IN BUONA FEDE

2008 - 2015

HOME

REPORTAGES

TRAVEL      

SHOTS

MOMENTS                                             

BIO

NEWS     

AWARDS

PRESS              

 

RITI, PROCESSIONI E PREGHIERE DEI POPOLI CREDENTI


L’alfabeto delle Fedi compone parole identiche in tutto il mondo.


Sono Riti, Processioni e Preghiere a chiamare a raccolta, in modo uguale anno per anno, i Popoli di chi crede.

Gesti identici e parole sancite dall’uso che, dovunque nel mondo, scandiscono il Sacro che unisce, per un solo giorno, o per poche ore, spesso per notti lunghe di veglia e fatica.

Nel silenzio dei gesti quotidiani messi da parte, tutti diventano attori della Rappresentazione.

Lo è chi assiste e diventa quinta perfetta della scena che sfila e si compie.

Lo è ancor più chi di questa scena è protagonista: il penitente sorretto da parenti e amici, il battente pronto a mostrare per ore il sacrificio della propria carne, l’incappucciato secondo tradizione, il portatore di simboli e baldacchini, il cantore di litanie, il musico.


Ed è sempre la Fede il richiamo potente di eventi unici, come può essere per i Cattolici la Beatificazione di un Papa molto amato e venerato già in vita.

Lì sono migliaia le facce, in cui la fatica delle veglie e la gioia di ciò che sta per accadere si leggono chiare e sono, per ciascuno di loro, la motivazione a credere.

In Buona Fede. Per tutta la vita.


Le immagini vengono da anni di réportage sul tema della Fede.

Si riconoscono le Processioni della Semana Santa, che per la Spagna sono da sempre manifestazioni rispettate anche da chi la Fede non ce l’ha.

E ci sono le immagini dei riti del nostro Meridione, che difende queste tradizioni con appassionato orgoglio.